February 14, 2019 / 8:47 AM / 9 months ago

Borsa Milano fiacca dopo recente rally, corrono Astaldi e Salini-Impregilo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari si prende una pausa di riflessione dopo gli ultimi rialzi in un mercato cauto che oscilla tra un atteggiamento positivo che favorisce la propensione al rischio e i timori che il rally da inizio anno possa essere vicino ad un punto di arrivo e che si possa innescare una correzione tecnica.

La sede di Borsa Italiana a Milano, il 18 marzo 2013. REUTERS/Alessandro Garofalo

Permane l’ottimismo su una soluzione positiva delle trattative commerciali tra Usa e Cina ma i deboli dati tedeschi sul Pil richiamano all’attenzione la paura sul rallentamento economico.

“Oggi è una giornata di attesa, non vedo spunti particolari e i volumi sono bassi. Sull’azionario o si resta alla finestra o si prende un po’ di profitto”, commenta un trader.

Intorno alle 12,50 il FTSEMib perde lo 0,13%, l’ALL Share è piatto , mentre l’europeo FTSEurofirst 300 avanza dello 0,4% circa.

** Nel paniere principale tonica CAMPARI (+2,3%) in scia all’andamento positivo di tutto il settore food and beverage europeo dopo i risultati di Nestlé.

** In rialzo i petroliferi come SAIPEM (+1,2%) sui continui progressi del prezzo del greggio. Mediobanca Securities sottolinea inoltre il deciso miglioramento della visibilità sulla società per l’anno in corso grazie ai nuovi ordini ottenuti negli ultimi mesi e che consentono una revisione al rialzo del 10-19% delle stime sull’Ebitda 2019/20.

** Nel settore, debole invece ENI (-0,2%) che domani mattina, prima dell’apertura di borsa, comunicherà i risultati del quarto trimestre.

** Qualche spunto positivo tra gli industriali con LEONARDO a +0,6%, che beneficia delle indiscrezioni su una nuova commessa in arrivo per fornire elicotteri a Israele.

** JUVENTUS guadagna l’1,5% circa dopo il suo debutto sul mercato obbligazionario diversificando le fonti di finanziamento.

** Realizzi sul settore bancario dopo gli ultimi rialzi con l’indice del comparto italiano in calo dello 0,8%, Tra i più penalizzati BANCO BPM, al centro di intensi acquisti negli ultimi giorni, e oggi in ribasso dell’1,7%

** PIRELLI debole (-0,4%) in attesa dei conti del quarto trimestre che saranno annunciati oggi a mercati chiusi.

** Fari puntati sul settore delle costruzioni dopo l’offerta di SALINI-IMPREGILO per il salvataggio di ASTALDI con un aumento di capitale da 225 milioni nell’ambito della proposta di ‘continuità diretta’ con cui il gruppo di costruzioni romano richiederà l’ammissione alla procedura di concordato preventivo.

** L’annuncio galvanizza Astaldi, in rialzo del 13,6%, mentre Salini avanza del 7%.

** Nel resto del listino INTERPUMP rimbalza del 5,5% dopo la reazione negativa della vigilia ai risultati del 2018, con gli analisti oggi più positivi sul titoli alla luce della guidance sul 2019 offerta dal management nella conference call di ieri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below