February 12, 2019 / 11:04 AM / 5 months ago

Eni tra assegnatari concessioni Egitto per estrazione petrolio e gas naturale

La sede di Eni a San Donato Milanese. Foto del 27 aprile 2016. REUTERS/Stefano Rellandini/File Photo

(Reuters) - Eni è tra gli assegnatari di concessioni per l’esplorazione di 12 nuovi potenziali siti d’estrazione di petrolio e gas naturale.

Tra le aziende che hanno ottenuto le concessione per il petrolio ci sono anche Royal Dutch Shell, Merlon, Neptune Energy e l’egiziana Egpc.

Sono state assegnate cinque concessioni per la ricerca di gas naturale sempre a Eni e Royal Dutch Shell, oltre che a Exxon Mobil, Petronas, BP e Dea.

L’investimento minimo previsto per le concessioni è di 750-800 milioni di dollari, ha spiegato il ministro del Petrolio Tarek El Molla in conferenza stampa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below