February 1, 2019 / 11:51 AM / 8 months ago

Starace (Enel): Tim e Open Fiber devono sedersi a un tavolo sulla rete

ROMA (Reuters) - L’AD di Enel, Francesco Starace, ritiene che Tim e Open Fiber debbano sedersi attorno a un tavolo, sostenendo che è un bene che gli azionisti lascino fare alle società.

Parlando a margine di un evento, Starace ha così risposto alla domanda se Open Fiber, jv Enel-Cdp, abbia avuto contatti dopo l’insediamento di Luigi Gubitosi alla guida della società di tlc: “I contatti li ha avuti Open Fiber con Tim, gli azionisti è bene che lascino fare alle società”.

Alla successiva richiesta di rispondere all’AD di Telecom, che ieri invitava i vertici di Open Fiber ad avviare un tavolo con l’obiettivo di esplorare, fra l’altro, una possibile combinazione delle due infrastrutture di banda larga, Starace ha detto: “Tim si deve sedere attorno a un tavolo con Open Fiber cosa che stanno facendo, finalmente, noi sono circa tre anni che diciamo che questa cosa sarebbe dovuta succedere”.

Secondo Starace, “Gubitosi deve prima fare una serie di passi all’interno della sua azienda, per sapere se resta amministratore delegato, poi se all’interno dell’azienda si vuole separare la rete e poi se si vuole unire con Open Fiber. Quando si chiariranno le cose si capirà”.

Infine, quando gli si chiede di ipotesi di coinvestimento nella rete dice: “Anche quella è una cosa che si può mettere in qualche maniera in un certo ordine logico”.

(Angelo Amante)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below