January 31, 2019 / 11:49 AM / 8 months ago

Ferrari anticipa target Eps e cash flow, azioni balzano 11%

MILANO, 31 gennaio (Reuters) - Ferrari anticipa al prossimo anno gli obiettivi 2020 in termini di Eps e free cash flow, spingendo le azioni a salire fino a oltre il 10%, con i risultati dell’anno in linea alle previsioni del piano.

Per il 2019 il gruppo prevede un Eps diluito adjusted e un free cash flow sui livelli fissati dal piano industriale per il 2020. Eps a 3,5-3,7 euro per azione da attese 2020 a oltre 3,4, free cash flow a 450 milioni da oltre 400.

L’Ebitda adjusted 2019 è atteso a 1,2-1,25 miliardi, da oltre 1,3 miliardi delle previsioni 2020, ricavi netti a oltre 3,5 miliardi, da oltre 3,8 miliardi.

Nel 2018 l’adjusted Ebitda si attesta a 1,114 miliardi da 1,1 miliardi delle previsioni di piano, i ricavi a 3,420 miliardi da 3,4 miliardi, il debito netto industriale a 340 da inferiore a 350 milioni.

Il ceo Lou Camilleri precisa in apertura della call con gli analisti che a questo punto gli obiettivi al 2020 sono da considerare “la parte bassa del range atteso”.

Ribadisce che punta a un portafoglio prodotti che sottolinei ancora di più l’esclusività del marchio e dice che la prima Ferrari totalmente elettrica è prevista dopo il 2022.

In borsa le azioni Ferrari hanno chiuso in rialzo dell’11% a 108,60 euro, con scambi per 2,2 milioni di pezzi, oltre quattro volte la media giornaliera di 0,5 milioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below