January 30, 2019 / 3:07 PM / 10 months ago

Borse Europa in lieve rialzo, balzo del lusso grazie a LVMH

LONDRA, 30 gennaio (Reuters) - Il comparto del lusso è un motivo di speranza oggi per i mercati europei, grazie ai forti risultati di LVMH che hanno rassicurato gli investitori, mentre pesa l’attesa per i prossimi negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina, insieme alla delusione per alcuni profitti aziendali.

Traders a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

** Alle 11,25 l’indice europeo STOXX 600 segna +0,1%. Il tedesco DAX, più esposto verso il commercio internazionale, perde lo 0,3%. Il francese CAC 40 guadagna oltre lo 0,5%.

L’indice britannico FTSE 100 sale dell’1% grazie all’indebolimento della sterlina che spinge avanti l’export delle multinazionali.

Le azioni LVMH salgono del 6% dopo i risultati ottimistici del gruppo del lusso, che si è detto “cautamente” fiducioso dopo che nel quarto trimestre le vendite hanno tenuto nonostante i timori di un rallentamento in Cina.

“Questo solido insieme di numeri, combinato col tono positivo da parte del management, dovrebbe fornire agli investitori il conforto tanto necessario sulle attuali tendenze nel mercato del lusso”, dicono gli analisti di Berenberg.

** Hermes, Richemont, Kering, Moncler e Burberry sono tra i titoli migliori.

** Il gruppo industriale tedesco Siemens cala dell’1,4% a fronte di una forte assunzione di ordini che ha attenuato il colpo derivante dagli utili industriali del primo trimestre, più debole del previsto.

“L’assunzione di ordini più elevati degli ultimi 10 anni sarà considerata positivamente, ma potrebbe essere messa in ombra dalla mancanza di margine in EM (Energy Management) e BT (Building Technologies)”, dicono gli analisti di UBS.

** Le azioni della società di consulenza IT francese Atos sono in rialzo del 7,2%. La società ha dichiarato che distribuirà il 23,4% delle azioni della controllata Worldline agli azionisti. Un’altra francese, Alten guadagna il 7,2% dopo aver registrato un aumento dei ricavi nel 2018.

** Nel frattempo, il colosso farmaceutico Novartis è in calo dell’1,15% dopo che gli analisti sono rimasti delusi dalla guidance di crescita degli utili per il 2019.

** Lonza, produttore svizzero di ingredienti farmaceutici, perde oltre il 5% dopo aver annunciato l’uscita dell’amministratore delegato Richard Ridingere e aver riportato vendite inferiori alle aspettative.

** Il gruppo tedesco della chimica Covestro sale del 5,2%: secondo trader e analisti è il risultato dell’aumento dei prezzi da parte della rivale cinese Wanhua per il MDI, un materiale utilizzato nelle schiume poliuretaniche.

Complessivamente, le aspettative di crescita degli utili per l’Europa sono diminuite negli ultimi mesi, dal momento che gli analisti hanno tagliato le previsioni a livello globale, intimoriti da dati economici deboli. Gli investitori in Europa pensano che ci sia spazio per un ulteriore calo.

“Riteniamo che le aspettative di crescita degli utili per il 2019 siano ancora troppo alte, probabilmente tra l’8% e il 9% per quest’anno, e che probabilmente dovranno scendere a ‘low-to-mid single digit’”, dice Britta Weidenbach, responsabile Azioni europee di DWS.

“Ciò che è interessante è che alcuni titoli sono già stati puniti così duramente nel recente rallentamento, specialmente alla fine dello scorso anno, che in realtà reagiscono piuttosto positivamente a risultati che sono, in un certo senso, deludenti”, aggiunge Weidenbach.

(Helen Reid)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below