January 24, 2019 / 9:55 AM / 8 months ago

Euro debole su attesa Bce segnali rallentamento crescita, bene sterlina

LONDRA (Reuters) - L’euro scende con l’approssimarsi della conclusione della riunione del consiglio della Bce e della successiva conferenza stampa.

** Le attese degli osservatori convergono su dichiarazioni che porranno l’accento sul rallentamento dell’economia. La banca di Francoforte, di conseguenza, dovrebbe confermare l’intenzione di lasciare invariati i tassi d’interesse sino a fine anno. I trader soppeseranno le parole di Mario Draghi per interpretare eventuali riferimenti più espliciti alla politica monetaria.

** “Vediamo il rischio di una presa di posizione moderatamente da ‘colomba’ da parte di Draghi alla luce della lunga serie di dati deludenti nella zona euro”, dice Petr Krpata, strategist di Ing FX, che segnala la possibilità che l’euro si avvicini a 1,1310 nel cross con il dollaro.

** Sterlina sui massimi da metà novembre nei confronti del dollaro, segno che i trader non si aspettano un’uscita caotica della Gran Bretagna dall’Ue.

** La decisione della banca centrale australiana di alzare i tassi sui mutui di 12-16 punti base ha spinto il dollaro australiano in ribasso di circa mezzo punto percentuale.

** La banca centrale norvegese ha mantenuto invariato il tasso d’interesse di riferimento allo 0,75%, ribadendo l’obiettivo di alzarlo a marzo. La decisione si è tradotta in un rafforzamento della corona norvegese nei confronti dell’euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below