January 8, 2019 / 9:57 AM / 10 months ago

Btp deboli in attesa dettagli aste, possibile sindacato extralungo

MILANO (Reuters) - Andamento in leggero calo in mattinata per il mercato obbligazionario italiano, con gli investitori in attesa dei dettagli delle prime aste a medio-lungo termine del 2019, in agenda venerdì 11 gennaio, cui potrebbe aggiungersi nei giorni seguenti un collocamento via sindacato sul tratto 15-30 anni.

Trader al lavoro REUTERS/Brendan McDermid

** Intorno alle 10,40, il rendimento del decennale italiano sale a 2,93% da 2,90% del finale di seduta di ieri. Lo spread con l’analoga scadenza del Bund è stabile a 269 punti base.

** A detta dei dealer, il decreto varato ieri sera dal governo, contenente una serie di misure per mettere in sicurezza Banca Carige tra cui la garanzia pubblica sulle nuove emissioni, ha avuto un impatto marginale sui Btp, mentre è alta l’attenzione su come verranno accolte le prossime emissioni del ministero dell’Economia.

** Quest’anno il Tesoro deve collocare circa 50 miliardi di euro di titoli a medio-lungo termine, che si aggiungono a 200 miliardi di emissioni in scadenza.

** L’accordo con l’Unione europea sulla manovra 2019, che ha permesso di evitare all’Italia la procedura d’infrazione per violazione dei parametri di bilancio Ue, ha allentato le tensioni sull’obbligazionario italiano ma le incognite restano numerose.

** Le politiche economiche del governo Lega-M5S e i difficili rapporti con Bruxelles, uniti alla fase di rallentamento della crescita globale, che espone l’Italia al rischio di una nuova recessione, restano elementi di preoccupazione.

** “La situazione è quella che è, di certo il Tesoro deve emettere e un’emissione sul tratto extralungo me l’aspetto a breve”, dice un operatore.

** Stasera, intanto, sarà annunciato il dettaglio della prima asta a medio-lungo in agenda venerdì. Nelle attese di UniCredit, saranno messi a disposizione 2,5-3 miliardi del Btp 3 anni ottobre 2021, 1,5-2 miliardi del Btp 7 anni novembre 2025 e tra 750 milioni e 1,25 miliardi di euro del Btp 15 anni settembre 2033.

** Nella nota degli strategist di UniCredit si fa riferimento a una possibile emissione via sindacato sul tratto 15 anni.

** Un’indicazione in tal senso — si legge — potrebbe arrivare dai dettagli delle aste a medio-lungo: se l’importo sul tratto extra-lungo fosse molto limitato o venisse proposto un titolo off-the run, questo potrebbe essere il segnale che il Tesoro potrebbe essere pronto a rompere gli indugi lanciando un’emissione via sindacato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below