December 27, 2018 / 8:06 AM / 9 months ago

Borse Asia poco mosse, sfuma effetto Wall street

27 dicembre (Reuters) - L’azionario asiatico staziona poco sopra la parità ritracciando dai guadagni di inizio seduta dovuti alla chiusura positiva di Wall street.

** Dopo il tonfo della vigilia di Natale, il Dow Jones ieri ha guadagnato per la prima volta in assoluto più di 1.000 punti in una singola seduta, chiudendo a +5%.

** Sui mercati finanziari resta comunque alta l’incertezza dopo l’attacco di Donald Trump contro il numero uno della Federal Reserve, Jerome Powell, criticato per la politica di aumento del costo del denaro.

** TOKYO ha chiuso in rialzo di quasi il 4% in scia a Wall street. Tra i big del listino, SoftBank ha guadagnato il 4,7% e Fast Retailing l’1,3%.

** HONG KONG, dopo aver guadagnato più di mezzo punto percentuale, ritraccia e arriva a perdere lo 0,4%. Tra i titoli in evidenza, RUSAL balza del 6% dopo le dimissioni del presidente, Matthias Warning. La società ha negoziato con le autorità americane una ristrutturazione che porterà Oleg Deripaska, oggetto di sanzioni da parte di Washington, a ridurre la sua quota di controllo. SHANGHAI perde lo 0,5%.

** SYDNEY avanza di quasi il 2% sostenuta, oltre che da Wall street, dalle quotazioni in rialzo delle materie prime (+1,7%). BHP sale del 2%.

** SINGAPORE sale dell’1,9% con United Overseas Bank che avanza dell’1,7% e Jardine Strategic del 3,7%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below