December 21, 2018 / 9:28 AM / 2 months ago

Euro cede guadagni iniziali dopo aver mancato quota 1,15 dollari

Dollari statunitensi REUTERS/Fayaz Aziz

NEW YORK (Reuters) - La moneta unica cede i guadagni visti in seduta e, dopo essersi spinta fino a un massimo di 1,1475 dollari, ripiega in area 1,1410 sotto il peso di contratti derivati sulle valute.

** “Alcuni derivati valutari attorno a 1,15 dollari sono oggi in scadenza e questo spinge al ribasso l’euro, con le banche che si stanno attivamente adoperando per difendere quel livello” dice un trader.

** Con la liquidità già in calo nel periodo festivo di fine anno, le grandi opzioni valutarie stanno avendo enorme impatto sui mercati della liquidità.

** Nonostante il rimbalzo del dollaro, i mercati restano cauti nel sostenerne la forza, poiché la minaccia di uno shutdown del governo statunitense e il calo dei rendimenti obbligazionari a seguito dei preoccupazioni sul rallentamento della crescita economica pesano sulla fiducia.

** “Penso che i mercati si stiano concentrando maggiormente sul rischio specifico per l’economia degli Stati Uniti piuttosto che sui rischi dell’economia globale e ciò sta pesando sul dollaro”, dice Thu Lan Nguyen, strategist di Commerzbank.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below