November 26, 2018 / 8:38 AM / 17 days ago

Borse Asia positive dopo Black Friday, pesano tensioni Usa-Cina

26 novembre (Reuters) - L’azionario dell’area Asia/Pacifico guadagna terreno spinto dalla prospettiva di buone vendite nel fine settimana del Black Friday, anche se l’appetito per il rischio è tenuto al ribasso dalla caduta dei prezzi del greggio.

La cautela è anche dovuta al fatto che non si allentano le tensioni legate ai rapporti commerciali tra Stati Uniti e Cina.

Il presidente americano Donald Trump dovrebbe incontrare la sua controparte Xi Jinping al G20 in Argentina di fine mese.

“Il summit è l’evento più importante da qui a fine anno”, dice Nobuhiko Kuramochi di Mizuho Securities.

TOKYO chiude in rialzo dello 0,76% dopo che Osaka ha vinto la gara per ospitare il World Expo del 2025. Nankai Electric Railway, che opera nella regione di Osaka, ha guadagnato il 3,6%. Kamigumi, un fornitore di servizi logistici nella metropoli, è balzata del 3,2%.

In Cina, SHANGHAI è poco mossa. I timori sulle tensioni con gli Stati Uniti bilanciano la spinta positiva dovuta alle regole che facilitano i buyback azionari. HONG KONG, avanza dell’1,7% con Cafe De Coral Holdings che tocca il massimo dal 28 settembre grazie a solidi risultati trimestrali.

SEUL balza dell’1,2% trainata dai titoli del comparto farmaceutico che balzano dell’1,2%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below