November 26, 2018 / 8:28 AM / 19 days ago

Btp, rally su ipotesi riduzione deficit 2019, spread giù di quasi 30 pb

MILANO (Reuters) - MILANO, 26 novembre (Reuters) - Spread Btp/Bund in discesa di quasi 30 punti base sulla prospettiva di un abbassamento della previsione di deficit/Pil per il 2019, che potrebbe permettere al governo italiano di far rientrare lo scontro con la Commissione Ue.

Un trader a lavoro. REUTERS/Brendan Mcdermid

** Su piattaforma Tradeweb lo spread Btp/Bund è sceso fino a 280 pb, minimo dal 5 ottobre, dai 308 della chiusura di venerdì.

** Una fonte riferisce che il governo sta valutando di portare il target sul deficit/Pil al 2-2,1% dal 2,4% e che sul tema sono in corso negoziati tra Lega e M5s in vista del vertice convocato per stasera a Palazzo Chigi.

** “La reazione è tutta legata al deficit, al primo segnale di cedimento del governo il mercato festeggia” spiega un trader milanese. “Dopo giorni di toni bellicosi, di fatto oggi c’è una resa: i dettagli si vedranno poi, ma per adesso al mercato basta questo”.

** Il rendimento sul benchmark decennale italiano è sceso fino al 3,17% dal 3,42% dell’ultima chiusura, segnando un minimo da fine settembre. Il tasso biennale è a sua volta scivolato fino allo 0,65%, minimo dal 19 settembre, oltre 30 centesimi sotto lo 0,97% di venerdì a fine seduta.

** “Il movimento è principalmente di future e sulla reazione immediata c’è stato il forte repricing del tratto breve della curva” prosegue il trader, che segnala volumi consistenti sul future ma ancora contenuti sul cash.

** Il rendimento trentennale italiano è ridisceso sotto quota 4% per la prima volta da circa 20 giorni.

** Già stamane in un’intervista al Messaggero il sotto segretario leghista Siri aveva affermato che l’esecutivo potrà valutare una “piccola limatura” al target di deficit, dopo che una prima sostanziale apertura era arrivata ieri dal vice premier Salvini, all’indomani della cena a Bruxelles tra il premier Conte e il presidente della Commissione Juncker.

** I credit default swap sul debito italiano scendono stamane ai minimi da fine settembre, a 251 pb dai 258 di venerdì.

** Passando al mercato primario, a mercati chiusi il Tesoro annuncerà i dettagli delle aste a medio lungo di giovedì. Unicredit prevede un’offerta complessiva fino a 6,5 miliardi di Btp quinquennali e decennali e del Ccteu settembre 2025.

** La tornata d’aste di fine mese si apre domani con l’offerta di Ctz e Btpei fino a un massimo di 3,5 miliardi e prosegue mercoledì con l’offerta di Bot a 6 mesi per 6,5 miliardi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below