November 19, 2018 / 11:11 AM / 9 months ago

Btp rimbalzano tra volumi sottili, spread su Bund scende a 309

Un trader di Unicredit al lavoro a Milano, il 13 giugno 2013. REUTERS/Alessandro Garofalo

MILANO (Reuters) - Il secondario italiano rimbalza in mattinata tra scambi sottili, recuperando le perdite subite nel finale della seduta di venerdì in avvio di una settimana in cui saranno in primo piano i rapporti tra Roma e Bruxelles, in particolare sul tema della manovra 2019.

** E’ intanto partita sotto tono l’offerta dedicata al retail del nuovo Btp Italia, novembre 2022, che vede una cedola minima garantita di 1,45%, con volumi che intorno alle 11,45 si attestano a circa 220 milioni di euro; nella precedente edizione, tenutasi a metà maggio, gli ordini avevano toccato un miliardo poco prima di mezzogiorno.

** “E’ una settimana delicata, da una parte dovremo vedere come va il Btp Italia, che stamattina è partito molto tranquillo, dall’altra aspettiamo messaggi dall’Europa per vedere se Bruxelles aprirà una procedura di infrazione”, commenta un operatore. “Sarà importante capire se avranno un atteggiamento morbido o duro, questo naturalmente potrà influire sullo spread”.

** Mercoledì 21 novembre, secondo quanto riferito venerdì da tre funzionari Ue vicini al dossier, Bruxelles farà le prime mosse in direzione di una procedura di deficit eccessivo, che si focalizzerà sull’incapacità dell’Italia di ridurre il suo debito.

** Dopo un’apertura a 311 punti base, due tick al di sotto di venerdì sera, il premio di rendimento Btp/Bund sul tratto 2028 si è ulteriormente ristretto in mattinata fino a 305 per poi portarsi intorno a 309.

** “Venerdì il Btp ha chiuso male, nell’ultima mezz’ora abbiamo visto un gap down di 30-40 cent che ha recuperato oggi”, osserva l’operatore.

** Gli analisti sottolineano anche i toni conciliatori di alcuni commenti del vicepremier Luigi Di Maio che, in un’intervista del weekend ha auspicato il dialogo con l’Europa, pur ribadendo che le principali riforme della legge di bilancio devono restare in piedi. Il clima moderatamente più propenso al rischio penalizza i governativi tedeschi, con il rendimento del benchmark decennale in rialzo a 0,385%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below