November 15, 2018 / 11:51 AM / a month ago

Greggio, prezzi stabili ma sentiment zavorrato da timori eccesso offerta

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio sono stabili nella seduta di oggi, recuperando così perdite precedenti, anche se il sentiment del mercato è rimasto timoroso che ci possa essere un eccesso di offerta in un periodo di outlook negativo.

** Intorno alle 12,00 italiane il Brent è scambiato a 66,34 dollari al barile, gudagnando 26 centesimi.

** Il derivato leggero americano è sostanzialmente invariato a quota 56,15 dollari al barile.

** L’Opec sta considerando un taglio alla produzione fino a 1,4 milioni di barili al giorno l’anno prossimo per evitare un eccesso di offerta che potrebbe portare a un crollo dei prezzi come è avvenuto nel 2014.

** I prezzi del greggio hanno perso circa un quarto del loro valore da inzio ottobre con l’aumento dell’offerta proprio mentre ci si aspetta un rallentamento della domanda insieme con un peggioramento dell’outlook economico anche della Cina, primo importatore mondiale.

** Intanto, le scorte di greggio stanno aumentando. L’American Petroleum Institute ha comunicato che le scorte sono salite nella settimana del 9 novembre a quota 440,7 milioni. Un aumento molto al di sopra delle attese, che avevano stimato un aumento di 3,2 milioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below