November 14, 2018 / 1:54 PM / a month ago

Euro in area 1,13 dollari dopo dati Cpi Usa

NEW YORK (Reuters) - L’euro/dollaro sale al di sopra della soglia di 1,13 dopo i dati sui prezzi al consumo Usa di ottobre.

** Negli Stati uniti, l’inflazione a ottobre ha messo a segno un rialzo di 0,3% in linea con le attese. [L8N1XP6A9]

** In mattinata il cambio era sceso al di sotto della soglia di 1,13 dopo che l’Italia ha deciso, nella lettera inviata ieri sera all’Ue, di non apportare modifiche significative alla cifre cardine della bozza della legge di Bilancio contravvenendo alle richieste Ue.

** Le principali divise scambiano in range ristretti, con il dollaro al di sotto del massimo di 16 mesi visto lunedì.

** La sterlina perde terreno con gli investitori cauti in attesa del confronto tra la premier Theresa May e i colleghi di governo dopo l’intesa sulla Brexit raggiunta ieri.

** Attorno alle 14,30, la divisa unica scambia in area 1,13 sul dollaro, in rialzo dello 0,2%, dopo aver toccato il minimo di 16 mesi a 1,1216 a inizio settimana.

** Thu Lan Nguyen, strategist di Commerzbank, ha detto di “non prevedere un’escalation nella crisi italiana”, ma “molto dipenderà da come reagirà l’Ue. E’ un gioco ‘wait and see’”.

** A suo dire, l’euro è penalizzato anche dai timori che la disputa, assieme a un rallentamento della crescita europea, possa spingere la Bce a posticipare l’irrigidimento della propria politica monetaria.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below