November 8, 2018 / 11:26 AM / 11 days ago

GREGGIO sale dopo importazioni record Cina, ma cresce timore sovraproduzione

LONDRA (Reuters) - Il greggio è in rialzo, recuperando lievemente dai minimi delle ultime tre settimane, dopo che le importazioni record della Cina hanno alleviato alcuni timori sulla domanda da parte del più grosso acquirente mondiale nel momento in cui la produzione sta crescendo.

** Intorno alle 11,55 italiane, il contratto sul Brent sale di 27 cent a 72,34 dollari. Il greggio leggero Usa Wti guadagna 18 cent a quota 61,85.

** La produzione record americana e i segnali che arrivano da Iraq, Abu Dhabi e Indonesia sul fatto che la produzione crescerà più velocemente della attese nel 2019 hanno spinto il Brent ai minimi da metà agosto a inizio settimana.

** “I prezzi del greggio sono sostenuti da un balzo a ottobre delle importazioni cinesi di petrolio”, spiega lo strategist di Pvm Oil Associates Tamas Varga.

** Le importazioni cinesi sono salite del 32% a ottobre rispetto a un anno fa a 9,61 milioni di barili al giorno.

** “Le importazioni di greggio salgono...mentre l’incertezza intorno ai dazi sulle importazioni Usa e alla sanzioni sull’Iran si allenta”, dice Anz bank.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below