November 6, 2018 / 4:27 PM / 12 days ago

Intesa batte attese in trim3, ratio patrimonio solidi malgrado spread

MILANO (Reuters) - Intesa Sanpaolo batte le attese nel terzo trimestre con una solida posizione patrimoniale che resiste all’impatto dell’allargamento dello spread Btp/Bund e la conferma di un utile 2018 superiore ai 3,8 miliardi del 2017 e di un payout per l’esercizio in corso all’85%.

Pur disegnando “un contesto più complesso del previsto” il Ceo Carlo Messina in conference call ha respinto con forza i timori sul rischio Italia: “i fondamentali sono solidi e non vedo nessuna possibilità che il Pil cresca meno dell’1% nel 2019, non c’è nessuno scenario da Armageddon”, ha affermato.

La riprova è l’attenzione confermata della banca all’economia reale: nei primi nove mesi ha erogato nuovo credito a medio-lungo termine per 44 miliardi, di cui 36,6 miliardi in Italia e 31 miliardi a famiglie e pmi.

Il mercato apprezza i conti e la maggiore visibilità sui dividendi e spinge al rialzo il titolo che a mezz’ora dalla chiusura guadagna 1,79% con volumi nella norma, rimbalzando dopo il meno 1,5% di ieri dovuto al declassamento a ‘sell’ da parte di Goldman Sachs.

Nel terzo trimestre l’utile netto si è attestato a 833 milioni, in calo dai 927 milioni del trimestre precedente ma sopra le attese raccolte da Reuters con sei analisti che convergevano su 785 milioni.

Nei nove mesi l’utile netto si attesta a 3,012 miliardi, e sale a 3,4 miliardi considerando la plusvalenza netta attesa dalla partnership sugli Npl con Intrum Justitia che sarà contabilizzata entro l’anno con il closing previsto entro inizio dicembre.

La banca conferma un’elevata patrimonializzazione con un Cet1 ratio proforma a regime al 13,7% e transitional al 13,5% (12,4% escludendo la mitigazione dell’impatto della prima applicazione dell’Ifrs9). Nei primi nove mesi l’impatto dell’allargamento dello spread è di circa 45 punti base.

A fine settembre la banca deteneva titoli di stato italiani per poco più di 28 miliardi sui 58 miliardi complessivi di governativi. “Non ho interesse a investire sopra i 2 anni, per gli investimenti sotto i 2 anni lascio la decisione al Cfo, vedremo”, ha spiegato Messina.

Anche sotto il profilo della liquidità Intesa ha un coefficiente Lcr (Liquidity Coverage Ratio) “ben al di sopra” del 100%. Dispone di circa 40 miliardi depositati presso la Bce e non ha bisogno di emissioni. “Siamo liberi di fare quello che facciamo” per almeno un altro anno, ha detto Messina. La banca, infine, è in grado di centrare i requisiti Mrel anche senza rinnovo dei bond in scadenza nel 2019 pari a 18 miliardi.

Nel terzo trimestre sono in calo le commissioni nette (a 1,924 miliardi, -3,4% sul trimestre precedente), mentre salgono gli interessi netti a 1,844 miliardi (+0,3%).

I proventi operativi netti calano del 7,3% a 4,269 miliardi. Il dato dei nove mesi, tuttavia, è in crescita del 4,3% su base annua.

Le rettifiche nette su crediti sono in calo nei nove mesi del 18,5% su base annua. Nel complesso i crediti deteriorati si sono ridotti di 3 miliardi nei primi nove mesi con un’incidenza sul totale crediti del 9,2% lordo e del 4,5% al netto delle rettifiche. A questo proposito Messina ha spiegato che sulla riduzione di Npl la banca può “facilmente” fare meglio del piano anche senza utilizzare l’excess capital a disposizione.

La copertura dei deteriorati è al 53,6%, mentre quella delle sofferenze è al 66,7%.

Inoltre è in corso un processo di repricing del loan book i cui benefici si vedranno nei prossimi trimestri, ha aggiunto Messina.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below