November 6, 2018 / 8:42 AM / 10 days ago

Borsa Milano piatta, corrono Campari e Intesa Sp dopo trimestrali, giù Ferrari

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude piatta al termine di una giornata incerta con gli investitori cauti sui mercati in attesa dell’esito delle elezioni americane di mid term.

Traders a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

Sul fronte interno il focus rimane sull’evoluzione delle discussioni in sede europea sulla manovra economica italiana mentre i dato macro evidenziano l’Italia come fanalino di coda sui Pmi con l’indicatore sui servizi di ottobre in contrazione per la prima volta da oltre due anni.

L’indice FTSE Mib termine in frazionale calo dello 0,07% e l’All Share dello 0,01%. Il paneuropeo STOXX 600 cede lo 0,2% circa. Volumi sull’azionario milanese attorno a 1,6 miliardi.

Nel settore bancario INTESA SANPAOLO ha aperto la stagione delle trimestrali del comparto con un rialzo dell’1,3% grazie ai conti sopra le attese e alla conferma della guidance sul dividendo.

In controtendenza all’Europa l’indice del settore italiano sale dello 0,7%, ma con panorma misto al suo interno: BANCO BPM e UNICREDIT sono positive, rispettivamente a +0,9% e +0,6%, mentre UBI BANCA e BPER BANCA sono in calo dello 0,6% e dello 0,7%

Forte CAMPARI, miglior titolo del FTSE MIb con +3,65%, premiata per i buoni risultati trimestrali che evidenziano una crescita organica delle vendite sopra le attese.

Acquisti su MEDIASET (+2,4%) favoriti dall’aumento del 2,5% delle entrate pubblicitarie sui nove mesi.

Debolezza tra i petroliferi in scia alla discesa dei prezzo del greggio dopo che le nuove sanzioni Usa all’Iran sono state ammorbidite dalla concessione momentanea a otto paesi, tra cui l’Italia, di continuare per sei mesi a importare petrolio iraniano. ENI cede lo 0,74% e SAIPEM il 2,1% circa.

In fondo al FTSE Mib, FERRARI perde il 2,1% all’indomani dei conti trimestrali, senza sorprese, e dopo i tagli dei target price a da parte di Invest Securities e Jp Morgan.

Tra i titoli minori BANCA IFIS in forte correzione a -7,7%, mentre AEDES lascia sul terreno oltre il 9%. Vola JUVENTUS a +10,15%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below