November 2, 2018 / 3:36 PM / 15 days ago

Usa, nuovi occupati ottobre meglio di attese, dinamica salari a record da 2009

Assemblaggio di auto alla Fiat Chrysler Automobiles in Michigan, U.S., October 22, 2018. Picture taken on October 22, 2018. REUTERS/Rebecca Cook

WASHINGTON (Reuters) - Deciso miglioramento per il mercato occupazionale Usa nel mese di ottobre, in cui la crescita annua dei salari medi mette a segno il record da nove anni e mezzo, a segnale di un mercato del lavoro in fase di surriscaldamento che dovrebbe persuadere Federal Reserve ad alzare nuivamente i tassi in dicembre.

A cura del dipartimento del Lavoro, i dati di ottobre evidenziano anche un tasso di disoccupazione stabile sui minimi degli ultimi 49 anni a 3,7%.

L’aumento degli occupati è pari il mese scorso a 250.000 — ben oltre la mediana delle attese raccolte da Reuters pari a 190.000 — grazie alla ripresa dei settori ‘leisure’ e ‘hospitality’ dopo la correzione di settembre legata al passaggio dell’uragano Florence.

Rivista invece al ribasso la crescita di settembre, corretta a 118.000 da 134.000 della prima stima.

La paga media oraria evidenzia un incremento di 5 cent, vale a dire 0,2%, dopo il rialzo di 0,3% di settembre, mentre su base tendenziale la crescita dei salari passa a 3,1%, maggior aumento da aprile 2009, rispetto a 2,8% di settembre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below