November 1, 2018 / 8:39 AM / 20 days ago

Borse Asia in rialzo su scia Wall Street

1 novembre(Reuters) - Le borse dell’area Asia-Pacifico sono oggi in rialzo, sulla scia del risultato positivo di Wall Street che ha risollevato il morale degli investitori dopo un mese di ottobre da dimenticare.

A ottobre infatti l’indice Msci (che non comprende Tokyo) ha segnato il punto più basso dall’agosto 2015, a causa della volatilità sui mercati provocata delle tensioni Usa-Cina sul commercio, dai timori sulla crescita globale, sull’aumento del costo del denaro negli Stati Uniti e sui profitti delle aziende.

TOKYO ha chiuso oggi in calo di oltre l’1% a causa della negativa performance delle telecom dopo l’annuncio di NTT Docomo che la diminuzione dei canoni per i servizi hanno iniziato a impattare sui profitti del prossimo anno fiscale, provocando timori sulle previsioni di redditività di tutto il settore.

HONG KONG e soprattutto SHANGHAI sono positive, sempre sull’onda dell’impegno delle autorità di Pechino a sostenere i mercati interni. TAIWAN ha chiuso in leggero rialzo.

SYDNEY ha chiuso in attivo grazie in particolare al balzo dell’azienda mineraria BHP, che ha guadagnato il 6,2% dopo l’annuncio di un dividendo da 10,4 miliardi di dollari Usa.

SINGAPORE è ai massimi da una settimana, grazie soprattutto ai titoli finanziari.

MUMBAI è negativa, appesantita dai titoli legati al compato IT, colpiti dall’apprezzamento della rupia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italiaLe top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below