October 26, 2018 / 1:17 PM / 21 days ago

Spread su Bund stringe in area 310 punti base dopo dato Pil Usa

Un trader al lavoro all'IG Index di Londra. Foto del 6 febbraio 2018. REUTERS/Simon Dawson

MILANO (Reuters) - Il differenziale di rendimento Italia-Germania sul tratto decennale ha realizzato un progressivo restringimento fino a toccare i 308 punti base, minimo di seduta, dopo aver toccato in giornata i massimi a 319.

“E’ stato determinante il dato sul Pil Usa, perché il fatto che il mondo cresca in termini economici dà qualche speranza anche all’Italia e riduce l’avversione al rischio” dice un trader italiano.

L’espansione dell’economia Usa ha mostrato nel terzo trimestre un rallentamento meno marcato delle attese. Nei tre mesi al 30 settembre scorso la crescita del prodotto interno lordo è proceduta al tasso annualizzato di 3,5%, grazie anche all’incremento della spesa pubblica. La prima stima a cura del dipartimento al Commercio va confrontata con il 4,2% del secondo trimestre ma supera ancora ampiamente il potenziale della crescita Usa, che gli economisti vedono intorno al 2%.

Alle 15,10 lo spread si attesta a 309 punti base, da una chiusura di ieri a 311, e il tasso del decennale di riferimento a 3,444% dopo un massimo a 3,586% e da una chiusura di ieri a 3,501%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below