October 26, 2018 / 7:27 AM / 20 days ago

Borse Asia su minimo 20 mesi, pesano deboli risultati e yuan

26 ottobre (Reuters) - Le borse dell’area Asia-Pacifico crollano sul livello più basso da circa venti mesi al termine di una settimana turbolenta per i mercati finanziari.

A incidere in negativo, oltre ai timori persistenti sulle prospettive del commercio globale, sono i risultati deludenti di importanti società come Amazon e Alphabet che alimentano l’avversione al rischio.

TOKYO ha chiuso la seduta in calo di 0,4 punti percentuali a quota 21.184,60. Canon ha ridotto la previsione sull’utile annuo ed è arrivata a perdere oltre il 5%, chiudendo sul livello più basso da febbraio 2017.

Lo yuan ha toccato il livello più basso da gennaio 2017 rispetto al dollari e spinge al ribasso i mercati cinesi: HONG KONG cede l’1% e SHANGHAI lo 0,7%.

A SEUL, che cede l’1,8%, LG Chem e Lotte Chemical cedono circa il 6%. L’industria petrolchimica risente dei costi in aumento dovuti alla svalutazione dello yuan e delle prospettive legate al conflitto commerciale tra Pechino e Washington, spiega un analista.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below