October 25, 2018 / 4:10 PM / a year ago

Borsa Milano interrompe serie negativa con rally banche, bene automotive

MILANO (Reuters) - Piazza Affari rimbalza dopo una striscia negativa di sei sedute aiutata dal rally delle banche e dal buon recupero di Wall Street trascinata dai tecnologici dopo lo scivolone della vigilia.

La Borsa di Milano REUTERS/Paolo Bona

Le parole del presidente della Bce Mario Draghi, al termine del consiglio che ha mantenuto invariata la propria politica monetaria, non hanno mosso in modo particolare i mercati azionari, sottolinea un’operatrice che sui movimenti dei bancari in Italia parla di un “rimbalzo molto tecnico”, e che potrebbe essere di corto respiro.

“La scorsa settimana si sono visti dei flussi che intervenivano a comprare banche sulla discesa. Oggi recuperano un po’ ma è un movimento che convince poco”, dice.

Ad aiutare il rally oggi le recenti parole di esponenti del governo da cui sembra emergere “una certa consapevolezza” che i livelli dello spread siano dannosi per il sistema bancario, aggiunge.

Ieri sera, il ministro dell’Econonmia Giovanni Tria ha definito l’attuale livello dello spread un problema per “la parte più debole del sistema bancario”.

Oggi il vicepremier Matteo Salvini ha detto che, nel caso in cui lo spread continuasse a salire, il governo è pronto a sostenere banche e imprese in difficoltà.

** Il FTSEMib chiude in rialzo dell’1,78% dopo che nelle ultime sei sedute aveva lasciato sul terreno oltre il 6%, l’All Share sale dell’1,64%, lo STAR dello 0,64%.

I volumi sull’azionario sono intorno a 2,2 miliardi di euro.

** Con lo spread in area 310 sotto i livelli di chiusura di ieri l’indice delle banche italiane balza del 2,6% circa a fronte di un rialzo di un punto percentuale circa del paniere bancario europeo.

** MEDIOBANCA avanza del 3,8% dopo i conti del primo trimestre che evidenziano un utile netto migliore delle attese, seppur in calo rispetto a un anno prima, e coefficienti patrimoniali stabili che scontano un impatto minimo dai Btp in portafoglio.

** Nel resto dei bancari INTESA SANPAOLO sale del 2,8%, BPER e UNICREDIT oltre il 2%.

** Bene l’automotive, come in Europa, con PIRELLI, miglior titolo del FTSE Mib, che guadagna il 4,8% circa sulla scia della corsa di Continental. BREMBO e FCA mettono a segno rialzi di oltre il 3%-

** Tra i ciclici, oggi preferiti sui difensivi, bene anche PRYSMIAN (+3,9%) e CAMPARI (+3,8%).

** Salgono i titoli del lusso con MONCLER +2,3% dopo la buona trimestrale pubblicata ieri sera e FERRAGAMO +3,1% dopo la debolezza della vigilia.

** Tra i pochi ribassi ancora debole STM (-0,6%), MEDIASET cede lo 0,7% e TIM l’1,6%.

** Forte SALINI IMPREGILO (+4,7%) che si è aggiudicata due contratti negli Stati Uniti per un valore complessivo di quasi 400 milioni di dollari.

** Brilla ASTALDI, che balza del 20,9%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below