October 16, 2018 / 9:34 AM / a month ago

Btp positivi ma volatili, ragionano su contenuti manovra dopo via libera Cdm

MILANO (Reuters) - Mattinata contrastata ma soprattutto volatile per il secondario dei Btp, su cui tornano a prevalere gli acquisti mentre gli investitori si sforzano di decodificare l’impatto dei contenuti della manovra licenziata dal consiglio dei ministri di ieri sera insieme al decreto fiscale.

Trader al lavoro all'IG Index di Londra. Foto del 6 febbraio 2018. REUTERS/Simon Dawson

** Dopo un’apertura tecnicamente ‘flat’ seguita da un modesto rimbalzo della carta italiana, la forbice tra rendimenti decennali italiano e tedesco si mantiene in equilibrio intorno ai 300 punti base.

** “Un rimbalzo essenzialmente tecnico... l’idea è che — salvo dichiarazioni particolarmente forti — il mercato resterà in stand by per lo meno fino a fine mese in attesa del giudizio delle agenzie di rating”, commenta Piero Grilli, responsabile per il trading in titoli di Stato a Banca Akros.

** L’elemento positivo che almeno in parte tranquilizza, aggiunge, è che il governo si sia mostrato coeso dopo le numerose indiscrezioni che mettevano in evidenza il divario tra gli obiettivi di politica economica di Lega e 5 Stelle, nonché ipotizzando un’uscita di scena di Giovanni Tria.

** Perfettamente in sintonia le osservazioni di Alessandro Balsotti, gestore per Jci Capital, secondo cui: “In attesa di maggiori dettagli e delle reazioni europee il mercato potrebbe prendere positivamente la capacità della coalizione di trovare un compromesso”.

** Relativamente confortante, sempre secondo gli addetti ai lavori, il fatto che le misure di stimolo alla crescita vengano introdotte in maniera graduale insieme al rispetto dei tempi per la trasmissione dei documenti a Bruxelles, che lascia alla Commissione un massimo di due settimane per esprimersi sulla manovra.

** Giunte da un autorevole funzionario Ue, le ultime indiscrezioni da parte comunitaria dicono che della manovra italiana — per quanto “tema caldo” — non si parlerà in occasione del Consiglio Ue di giovedì, cui partecipa Giuseppe Conte.

** A chi gli chiede un commento sul percorso dei conti pubblici italiani, il presidente dell’Eurogruppo Mario Centeno risponde che la valuta unica ha sufficiente forza da non essere intaccata dai piani di bilancio di un singolo paese.

** La nota giornaliera dell’ufficio studi Mps fa riferimento all’intervallo di due settimane entro cui arriverà il giudizio della Commissione sui singoli paesi.

** “Questa finestra di attesa potrebbe alleviare, almeno temporaneamente, le tensioni sui titoli governativi italiani e un tentativo di recupero si sta già manifestando questa mattina con lo spread in forte calo”, scrive.

** Rispetto ai 306 punti base di ieri sera e all’apertura di 302 centesimi, il premio al rischio tra Italia e Germania sul tratto 2028 scivola un paio di tick al di stoo di 300 fino a un minimo di seduta di 296,5.

** Particolarmente bene fa la parte breve della curva, con il due anni in deciso recupero rispetto all’equivalente tedesco.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below