October 15, 2018 / 10:28 AM / a month ago

BORSE EUROPA deboli a metà seduta, su minimi 22 mesi

LONDRA, 15 ottobre (Reuters) - L’azionario europeo è in ribasso a metà seduta sui minimi da 22 mesi con l’avversione al rischio che domina tra gli investitori preoccupati per il rialzo dei rendimenti dei bond Usa, le tensioni sul fronte del commercio globale, il rallentamento della crescita cinese, Brexit e la disputa Italia/Ue sul budget.

Un trader a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

Contribuisce a depriemere il mercato anche la debolezza dei listini asiatici stanotte.

Alle 11,45 italiane, il paneuropeo STOXX 600 cede lo 0,3%, su livelli che non si vedevano da dicembre 2016.

Tra i titoli in evidenza, la britannica ConvaTec è la peggiore del paniere con un calo del 28% dopo il taglio delle stime e l’annuncio dell’uscita dell’AD.

Netto ribasso anche per Superdry che perde il 17% dopo aver emesso un allarme sui profitti.

La svedese Getinge perde il 12% circa dopo aver annunciato un accantonamento da 200 milioni di euro.

Positiva invece Chr Hansen (CHRH.CO) con un +4,6% dopo risultati migliori delle attese.

Anche la britannica Nex sale del 5% dopo che l’autorità per la concorrenza Usa ha dato luce verde all’acquisto della compagnia da parte di CME Group.

Il gigante minerario Randgold segna +3,6% con i prezzi dell’oro ai massimi da 12 settimane in un mercato alla ricerca di investimenti a basso rischio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below