October 15, 2018 / 9:03 AM / 5 months ago

BORSA MILANO incerta in avvio, bene Tim e Eni, miste le banche con Carige +6%

Traders a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

MILANO (Reuters) - Avvio incerto per Piazza Affari, in altalena tra segno più e segno meno.

Intorno alle 9,15 il FTSEMib sale di 0,1%, lo STAR è piatto, mentre il benchmark europeo Stoxx 600 ha aperto in frazionale ribasso.

** Positivi alcuni titoli industriali come TELECOM (+1,5%) e le utility (SNAM e TERNA salgono di oltre 1%).

** I prezzi in rialzo del greggio danno supporto al settore oil con ENI +0,9%.

** Dopo un avvio fiacco le banche segnano in media +0,3% con BPER in rialzo di oltre 1% e MEDIOBANCA in calo di 0,8%. Intanto lo spread Btp/Bund è solo pochi punti sotto la chiusura di venerdì.

** In luce CARIGE che sale del 4% dopo un picco iniziale oltre +6%. Già venerdì, in un panorama di settore contrastato, la banca genovese era salita più del 6% con gli investitori confortati sia dal mantenimento dell’impegno a un nuovo piano sul capitale entro fine novembre sia dalla volontà dichiarata di individuare una banca d’affari per esplorare possibili aggregazioni.

** In un settore del lusso recentemente colpito da forti vendite spicca TOD’S che avanza di quasi il 3% dopo un rialzo superiore al 4%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below