October 9, 2018 / 8:03 AM / a month ago

Euro ancora sotto 1,15 dollari, timori manovra Italia e crescita Cina

LONDRA (Reuters) - Si mantiene al di sotto di 1,15 dollari la valuta europea, con il biglietto verde che continua a godere del sostegno della pressione sui rendimenti dei Treasuries.

** Le perplessità dei mercati nei confronti delle misure proposte dal nuovo governo italiano guidato da Lega e Cinque Stelle determinano un indebolimento dell’euro anche nei confronti dello yen, movimento iniziato già ieri.

** La divisa nipponica recupera intanto terreno rispetto al dollaro, sullo sfondo di continue tensioni nelle relazioni commerciali tra Usa e Cina.

** Si tratta per il dollaro/yen della quarta seduta consecutiva di correzione dopo il picco degli ultimi undici mesi segnato giovedì della settimana scorsa.

** “Va fatta particolare attenzione alla ricaduta negativa sugli indici di borsa delle prospettive per la crescita cinese e del rialzo sulla parte lunga della curva dei rendimenti Usa” spiega Kumiko Ishikawa, analista di Sony Financial Holdings.

** Il clima di fondo sui mercati resta sostanzialmente poco propenso al rischio, tenendo conto anche della revisione al ribasso delle stime sulla congiuntura globale da parte del Fondo monetario intrenazionale.

** In risalita dai minimi lo yuan cinese, che aiuta i listini delle borse asiatiche a limitare lievemente i danni dopo un tuffo sui minimi degli ultimi 17 mesi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below