October 8, 2018 / 7:12 AM / a month ago

BTP-Forti vendite su dubbi manovra, spread a 310, tassi a nuovi massimi

MILANO (Reuters) - MILANO, 8 ottobre (Reuters) - Btp sotto ampia pressione — con rendimenti decennali ai massimi da oltre quattro anni e mezzo e lo spread che buca quota 310 — in un mercato fortemente preoccupato per la tenuta dei conti pubblici italiani.

Un operatore a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

** Domani si terrà una nuova riunione di governo sulla Legge di bilancio, scrive Il Messaggero, mentre in settimana inizia l’iter parlamentare del Nadef. Oltre al deficit/Pil 2019 al 2,4%, gli operatori guardano con scetticismo alle previsioni di crescita del governo, giudicate troppo ottimistiche.

** In un report lo strategist di Mps Capital Services Filippo Mormando scrive che a pesare sui Btp è “soprattutto” la lettera dell’Ue al governo italiano in risposta al Nadef. “Siamo in una fase di mercato in cui ogni news viene interpretata dal mercato dicotomicamente se sia una news che facilita o rallenta/irrigidisce il percorso di accordo tra governo italiano e la commissione Ue”.

** Mormando segnala il “deciso” appiattimento della curva italiana in mattinata, con pressioni concentrate sull’area 3-6 anni (il differenziale 10-2 anni è sceso sotto 200 pb).

** La Legge di bilancio dovrà essere inviata alla Commissione entro il 15 ottobre, ma in attesa di maggiori dettagli sulle coperture resta concreta la prospettiva di una bocciatura da parte di Bruxelles.

** In mattinata il tasso sul Btp benchmark decennale è salito al 3,63%, 20 centesimi sopra il 3,43% della chiusura di venerdì, segando nuovi massimi da febbraio del 2014.

** Lo spread Btp/Bund è arrivato a 311, allargando di oltre 25 pb dall’ultima chiusura, in vista dei massimi da 5 anni segnati a fine maggio (326 pb), nei giorni più caotici che accompagnarono la nascita del governo M5s-Lega.

** “La situazione non è buona, parliamoci chiaro” commenta un trader da Milano. “C’era la possibilità di una tregua di mercato, in attesa che la Commissione guardasse la manovra e si esprimesse, ma i toni di scontro aperto utilizzati dal governo contro Bruxelles hanno generato una situazione di tensione permanente, che si riflette sul secondario”.

** I volumi rimarranno probabilmente sotto la media per la chiusura del mercato obbligazionario Usa per festività (resta aperto l’azionario).

** “C’è inoltre da considerare anche l’effetto aste. In questi giorni avremo inevitabilmente qualche specialist che si andrà ad alleggerire in vista dell’offerta” conclude il trader.

** A mercati chiusi il Tesoro annuncia i dettagli delle aste Btp di giovedì. UniCredit prevede il lancio del nuovo Btp 3 anni ottobre 2021, la riapertura del 7 anni e di scadenze extra lunghe (15/20 anni), per un importo totale fino a 8,5 miliardi.

** La tornata di aste di metà mese prende il via mercoledì, con l’offerta di 6 miliardi di Bot a 12 mesi, a fronte di un importo in scadenza di pari entità.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below