October 4, 2018 / 11:22 AM / 7 months ago

GREGGIO in calo ma vicino a massimi 4 anni, produzione Russia e Arabia compenserà calo Iran

LONDRA (Reuters) - Il greggio è in lieve calo ma non si discosta più di tanto dai massimi di quattro anni nella mattinata londinese: la perdita imminente di offerta dall’Iran a causa delle sanzioni degli Stati Uniti sarà parzialmente compensata dall’aumento dell’output di Russia e Arabia Saudita.

** Alle 13 italiane il futures Brent a Londra cede 0,19% a 86,12 dollari, mentre il derivato Usa perde un frazionale 0,08% a 76,35 dollari.

** “I prezzi probabilmente saliranno ulteriormente. Non appena vedremo quota 90 dollari mi aspetto una reazione decisa sul lato dell’offerta. Le principali economie non lasceranno che i prezzi si triplichino e danneggino la crescita”, spiega Carsten Fritsch, strategist di Commerzbank.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below