October 3, 2018 / 9:55 AM / 10 months ago

Gb, Pmi servizi vede crescita stabile, preoccupazione per Brexit

Un adesivo pro-Brexit su un'auto a Manchester, ieri. REUTERS/Phil Noble

LONDRA (Reuters) - Il settore britannico dei servizi ha mantenuto a settembre un ritmo di crescita stabile, anche se l’incertezza sul futuro dopo la Brexit continua a pesare sull’andamento dell’economia.

Lo mostra l’indagine Ihs Markit/Cips pubblicata oggi.

L’indice è calato a 53,9 punti dai 54,3 di agosto, un dato vicino al consensus, che aveva previsto una performance di 54,0.

L’indagine suggerisce che l’economia britannica è cresciuta appena meno dello 0,4% nel trimestre luglio-settembre. Si tratterebbe di un dato in linea con la crescita media della Gran Bretagna dal referendum sulla Brexit di giugno 2016.

Londra e Bruxelles devono ancora individuare i termini del loro divorzio, resta dunque in gioco la possibilità di una Brexit senza accordo. La scorsa settimana i tecnici dei ministeri hanno reso noto che le società britanniche hanno tagliato i loro investimenti nel secondo trimestre 2018.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below