October 1, 2018 / 11:55 AM / 2 months ago

BTP-Chiudono in netto calo, spread vola oltre 280 pb su timori NaDef

Un trader al lavoro alla borsa di Francoforte, lo scorso 6 aprile. REUTERS/Ralph Orlowski

(Reuters) - MILANO, 1 ottobre (Reuters) - Dopo una breve parentesi in territorio positivo in tarda mattinata, i Btp concludono la seduta in netto calo, con lo spread su Bund che vola oltre i 280 punti base sulla scia delle incertezze sulla legge di Bilancio dopo l’annuncio del governo sul deficit/Pil al 2,4% per i prossimi tre anni.

** Il ministro dell’Economia Giovanni Tria, oggi a Lussemburgo per partecipare all’Eurogruppo, ha anticipato il rientro a Roma per lavorare alla NaDef rinunciando all’Ecofin di domani dove verrà sostituito da Alessandro Rivera, direttore generale del Tesoro.

** Anticipando che nei prossimi giorni ci saranno altre riunioni sulla NaDef con premier, vice-premier, Tria e Moavero, Di Maio ha smentito che dietro al rientro anticipato di Tria ci siano ragioni di emergenza. [nL8N1WH5AL]

** Entrando all’Eurogruppo, Tria ha cercato di rassicurare i colleghi spiegando che “il debito scenderà” [nL8N1WH47C] mentre una fonte Ue, riferendo le parole dello stesso ministro, ha detto che Tria ha spiegato ai colleghi che i colloqui sui dettagli della manovra sono ancora in corso. [nL8N1WH5GD]

** Commentando il deficit/Pil al 2,4%, il commissario agli Affari economici Pierre Moscovici ha detto che gli obiettivi di Roma sono “ovviamente” una deviazione dalle norme Ue e la Commissione valuterà “quanto è grande la deviazione e come può essere corretta”. [nL8N1WH4GW]

** Da segnalare che a partire da oggi la Bce riduce da 30 a 15 miliardi il ritmo degli acquisti mensili nell’ambito del Qe che dovrebbe concludersi a fine anno.

** Attorno alle 17,30 il differenziale di rendimento tra Btp e Bund sul tratto a 10 anni scambia a 284 punti base, massimo di seduta e da inizio settembre, dai 266 della chiusura di venerdì e dai 278 dell’apertura odierna. Analogamente, il tasso del decennale di riferimento vale 3,31%, massimo di seduta e da inizio aprile 2014, da 3,25% del finale di seduta di venerdì e da 3,13% dell’avvio odierno. Sulla parte breve della curva, il tasso del 2 anni chiude a 1,39% da 1,04% di venerdì, massimo da inizio settembre.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below