September 21, 2018 / 11:39 AM / 2 months ago

Open Fiber, Starace: con Telecom Italia niente pasticci societari su rete in fibra

Cavi di fibra ottica posati da Open Fiber a Perugia. Foto del 23 giugno 2017. REUTERS/Alessandro Bianchi

CAMPAGNANO (Roma) (Reuters) - Open Fiber potrebbe rilevare pezzi di rete in fibra ma non ha interesse a entrare in società con Telecom Italia, nè ha interesse per Sparkle, società che gestisce i cavi per le comunicazioni intercontinentali, controllata da Telecom.

Lo ha detto Francesco Starace, amministratore delegato di Enel, che controlla Open Fiber alla pari con Cdp, parlando a margine della convention annuale di Enel X.

“Abbiamo già comprato una società che gestiva una rete in fibra ottica e non vedo perché non potremmo comprarne altri pezzi di rete, ma non sono interessato a fusioni o pasticci societari”, ha risposto il manager ai giornalisti che gli chiedevano se ci fosse qualche possibilità di integrazione fra la controllata Open Fiber e Telecom Italia, che ha in corso un processo di societarizzazione della propria rete.

Starace ha anche detto che “non c’è interesse” per Sparkle.

Telecom Italia ha iniziato nelle scorse settimane il processo di vendita di Sparkle.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below