September 21, 2018 / 6:43 AM / 2 months ago

Borse Asia/Pacifico estendono guadagni, guerra dazi fa meno paura

21 settembre (Reuters) - I listini dell’area Asia-Pacifico sono ben intonati in territorio positivo nella seduta odierna dopo i massimi da sempre toccati da Wall Strett, mentre il dollaro scivola sulla convinzione che la disputa sui dazi tra Washington e Pechino avrà conseguenze meno gravi del previsto.

“Certamente la guerra sulle tariffe continua. Dobbiamo capire quale sarà il danno sull’export cinese ma per questo bisognerà aspettare l’inizio del prossimo anno e lo vedremo nei dati macro”, spiega Nobuhiko Kuramochi, chief strategist di Mizuho Securities.

“Per qualunque progresso nei negoziati tra Usa e Cina sul commercio si dovrà aspettare fino alle elezioni di medio termine negli Stati Uniti”, ha aggiunto.

L’indice MSCI, che non comprende il Nikkei giapponese, guadagna l’1,21% alle 8,15 italiane.

** TOKYO ha chiuso la seduta con l’indice Nikkei in salita di 0,82% ai massimi da otto mesi sulla scia di Wall Street. A spingere il listino le commodity. In tutta la settimana il guadagno è stato intorno al 3%.

Bene bancari e assicurativi con Dai-ichi Life Holdings in rialzo del 3,5% e T&D Holdings del 3,3%. Sumitomo Mitsui Financial Group sale intorno a un punto e mezzo e Mitsubishi UFJ Financial Group di 1,2%.

Il più ampio indice Topix ha guadagnato lo 0,92%.

** Le borse cinesi sono in ripresa con i titoli dei beni di consumo a guidare i listini sulle attese degli analisti che Pechino intervenga a sostegno della domanda interna per arginare le incertezze sul commercio globale. SHANGHAI a metà seduta guadagna circa l’1,8% mentre HONG KONG viaggia poco sopra l’1% (PRADA brilla a +3,8%).

Top gainer di giornata ZhongAn Online P&C Insurance Co Ltd, Great Wall Motor Co Ltd e Dongfeng Motor Group Co Ltd, tutti in rialzo di circa il 7%.

** SYDNEY chiude in rialzo dello 0,41% spinta dai titoli delle materie prime che guadagno sul rialzo dei prezzi delle commodity. L’indice di metalli e minerari è salito dell’1,66% ai massimi dal 15 agosto.

** TAIWAN ha archiviato la seduta in crescita di 1,3%, e anche SINGAPORE viaggia sull’1,2%.

** SEUL sale meno, di circa mezzo punto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below