September 20, 2018 / 8:36 AM / 2 months ago

Dollaro vicino a minimi da 7 settimane, sterlina debole su dubbi accordo Brexit

LONDRA (Reuters) - Il dollaro si mantiene vicino al minimo delle ultime sette settimane contro un basket di valute, con il placarsi delle tensioni relative alle relazioni commerciali Usa-Cina che riduce l’appeal della valuta Usa come bene rifugio.

** La sterlina scivola invece rispetto ai massimi da due mesi, sulla cautela degli investitori riguardo al possibile raggiungimento di un accordo sulla Brexit al vertice informale dei capi di Stato e di Governo dell’Unione europea in corso a Salisburgo.

** Il clima di maggior propensione al rischio sui mercati si deve alle contromosse adottate dalla Cina nei confronti degli Usa sul fronte commerciale, rivelatesi più morbide delle attese e alla successica risposta di Washington.

** Al momento i nuovi dazi Usa sui beni cinesi sono fissati al 10% e saliranno al 25% entro la fine dell’anno, invece che essere introdotti direttamente al 25%.

** “Che gli Usa abbiano scelto un tasso più basso sembra indicare che stanno facendo alcune concessioni alla Cina” dice Yukio Ishizuki di Daiwa Securities.

** L’indice del dollaro contro un paniere di valute attorno alle 10 cede circa lo 0,2% a 94,364, non lontano dal minimo delle sette settimane toccato martedì a 94,308.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below