September 20, 2018 / 6:41 AM / 2 months ago

Futures Bund e Btp partono in rialzo, attesa attività primario

Un trader di Unicredit al lavoro a Milano. Foto del 13 geiugno 2013. REUTERS/Alessandro Garofalo

MILANO (Reuters) - Avvio nel segno di un contenuto rialzo per i derivati sul debito della zona euro, con il futures sul Btp che fa un po’ meglio di quello sul Bund, dopo la modesta performance di ieri sulla quale sono pesate le preoccupazioni relative alla manovra italiana.

** Si attivano stamane sul primario Spagna e Francia: Madrid con l’offerta di Spagna, Tesoro offre 4-5 miliardi di titoli Stato a scadenza 2021, 2022, 2025, 2028; Parigi con 6,5-7,5 miliardi di Oat nominali 2021, 2024 e 2026 e con 1-1,5 miliardi di indicizzati. Un primo sentore delle aste italiane di fine mese si avrà invece a mercati chiusi con l’annuncio da parte del Tesoro di quantitativi Ctz e Btpei in asta il 25 settembre.

** A creare qualche tribolazione nel mercato italiano nella seduta di ieri sono state le parole del vicepremier Luigi Di Maio, secondo cui non si possono aspettare anni per mantenere le promesse fatte agli elettori.

** In un’intervista a Reuters il commissario Ue agli Affari Monetari Pierre Moscovici ha esortato “l’Italia a essere chiara e a stare dove le spetta, nel cuore della zona euro come un Paese forte e credibile che abbia la volontà di tenere il suo debito sotto controllo” [nL8N1W60MP].

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below