September 19, 2018 / 8:53 AM / 2 months ago

Dollaro a max 2 mesi su yen su allentamento tensioni commerciali

LONDRA (Reuters) - Il dollaro si mantiene al massimo di due mesi contro lo yen e contro le divise legate alle materie prime sulla scia dell’allentamento delle tensioni tra Usa e Cina in un contesto che vede prevalere un certo appetito per il rischio.

** Ieri Pechino ha implementato contromisure più morbide del previsto nei confronti dei dazi imposti dagli Stati uniti.

** In rialzo le divise dei mercati emergenti, trainate dalla rupia indiana, che beneficiano dell’ammorbidimento dei toni tra Cina e Usa.

** “La principale ragione per cui il dollaro non ha messo a segno un balzo dopo le ultime misure è che queste erano ampiamente previste e perché l’importo finale dei dazi nella regione del 5-10% è inferiore a quanto temuto dal mercato”, spiega Richard Falkhenhall, senior FX strategist di Seb a Stoccolma.

** Nei confronti dello yen, il dollaro sale al massimo dal 20 luglio a 112,42 dopo che la Bank of Japan ha lasciato invariati i tassi e ha ribadito la volontà di portare l’inflazione al 2%.

** In rialzo anche le divise legate alle materie prime con il dollaro australiano al massimo di oltre tre settimane a 0,7255.

** Sterlina in rialzo sulle speranze di passi in avanti nei negoziati per la Brexit in attesa dell’avvio del vertice informale europeo di Salisburgo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below