September 19, 2018 / 8:33 AM / 2 months ago

Banca del Giappone conferma tassi e prospettive economia nonostante tensioni commercio

TOKYO (Reuters) - Banca del Giappone ha mantenuto invariata la propria politica monetaria, confermando la previsione di un proseguimento di una crescita moderata dell’economia, su cui pesano però le crescenti tensioni sul commercio internazionale.

“L’economia del Giappone si sta espandendo a ritmi moderati”, si legge nel comunicato che accompagna la decisione sui tassi.

Come ampiamente atteso, l’istituto centrale nipponico ha lasciato il riferimento per il costo del denaro a breve termine a -0,1% e quello per il lungo termine intorno allo zero. Una decisione che ha avuto l’appoggio di sette consiglieri, mentre due hanno espresso voto contrario.

L’istituto ha anche confermato l’impegno preso in luglio, di mantenere i tassi d’interesse a livelli molto bassi per un periodo di tempo prolungato finché l’inflazione resterà lontana dal target del 2%.

Nel corso della conferenza stampa, il governatore Haruiko Kuroda ha affermato che il protezionismo non ha ancora avuto effetti sul commercio internazionale, ma potrebbe produrre un impatto negativo sulla filiera di fornitura globale e di conseguenze sull’economia mondiale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below