September 14, 2018 / 7:42 AM / 10 months ago

BTP oscillano in seduta interlocutoria, pochi scambi e occhi su manovra

Operatori a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

MILANO (Reuters) - MILANO, 14 settembre (Reuters) - Volumi molto sottili sul secondario italiano, che allenta l’attività dopo sedute di rally seguite a un paio di sessioni in cui è prevalsa la debolezza. Dopo le parole di Mario Draghi ieri in conferenza stampa, il mercato prende fiato e, come suggerito dallo stesso presidente Bce, nel caso dei conti pubblici italiani, aspetta di guardare ai fatti, quindi alla manovra. Lo spread in avvio ha registrato un balzo per via del ‘roll’ del benchmark italiano.

** “Gli sbambi sono molto sottili, ieri con Draghi e le aste l’attività è stata intensa e stamane il mercato prende un po’ fiato. È il momento dell’attesa, come ha detto Draghi ieri” dice un trader italiano.

** Nella conferenza stampa dopo la comunicazione sui tassi, il banchiere centrale si è soffermato sul caso Italia, ricordando che le parole utilizzate da alcuni esponenti politici hanno creato qualche danno, facendo salire i tassi di interesse per imprese e famiglie, ma anche che la Bce si attiene a quello che hanno assicurato Giuseppe Conte e i ministri dell’Economia e degli Esteri, vale a dire che l’Italia rispetterà le regole di bilancio Ue.

** Nel corso dell’estate i vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio hanno invece in più occasioni evocato lo sforamento del limite del 3% del rapporto deficit/Pil per finanziare le misure promesse in campagna elettorale.

** Con le riaperture delle aste a medio lungo di ieri si chiude la tornata d’aste di metà settembre. Il Tesoro ha collocato ieri l’importo massimo di 7,75 miliardi di euro di Btp, tra cui il nuovo benchmark a 7 anni, su un’offerta compresa tra 6,25 e 7,75 miliardi. Insieme al nuovo 7 anni spno stati riaperti i benchmark a 3 e 30 anni, rispettivamente per 2,5 miliardi e per 1,5 miliardi. I tassi su tutti e tre i titoli sono risultati ai massimi dal 2014.

** Nuovo benchmark decennale per l’Italia, con il dicembre 2028 che si sostituisce al febbraio 2028 determinando uno spread su Bund relativamente più ampio. Il differenziale è oscillato oggi fra 256 punti base e 253, dopo una chiusura ieri a 236 punti base sul vecchio titolo di riferimento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below