September 13, 2018 / 7:29 AM / 2 months ago

BORSA MILANO chiude in calo, banche peggio di Europa, rimbalza Stm

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude in ribasso, peggio del resto d’Europa a causa di un settore bancario più debole.

Traders a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

E’ rientrata parte dei timori per una politica fiscale eccessivamente espansiva e al di fuori dei target europei da parte del governo italiano. Lo dimostra lo spread Btp-bund tornato a 235 circa, lontano dai massimi di periodo intorno ai 290 punti, ma ben sopra i 140 punti circa del livello pre-elettorale, quando si immaginava un governo di grande coalizione che avrebbe tenuto fuori 5 Stelle e Lega.

Gli investitori sono cauti anche in attesa delle indicazioni di Bce e Banca d’Inghilterra.

L’indice FTSE Mib e l’AllShare chiudono in ribasso dello 0,5% circa. Volumi a 1,8 miliardi di euro.

L’indice paneuropeo STOXX 600 perde lo 0,07%.

** Debole il comparto bancario, con l’indice di settore italiano che lascia sul terreno lo 0,09%, da +0,76% dello Stoxx delle banche.

** CARIGE sale del 1,2%. Malacalza Investimenti ha annunciato di aver incrementato la sua partecipazione portandola al 27,55% e che si riserva di valutare l’incremento ulteriore della quota, comunque restando sotto la soglia del 30%.

** STM (+2,2%) rimbalza il -4% di ieri, aiutata anche dalle notizie arrivate dalla presentazione dei nuovi prodotti Apple.

** SAIPEM in netto ribasso, ma corregge il rialzo delle ultime due sedute. Questa mattina la società ha annunciato che il Chief Financial and Strategy Officer Giulio Bozzini.

** Movimento tecnico anche su CAMPARI, che lascia sul terreno il 4%.

** FIAT CHRYSLER (FCA) in calo, dopo il rialzo di ieri sulle attese di un miglioramento dei risultati con margini record nell’area Nafta. Secondo un gestore, le indiscrezioni su una richiesta di 6 miliardi da parte di Fca per la cessione di Marelli fanno temere che l’eventuale accordo per la vendita potrebbe trovare degli ostacoli.

** Debole PRYSMIAN dopo il calo di ieri sulla scia dell’annuncio della temporanea interruzione della linea WesternLink.

** TELECOM ITALIA (TIM) torna a perdere terreno dopo un paio di giorni positiva su un ritorno di fiamma della polemica tra Vivendi e fondo Elliott.

** Prese di profitto su FERRAGAMO (-1,6%) dopo il +4% messo a segno ieri su voci di M&A in arrivo, nonostante le smentite della società.

** Tra i titoli a minore capitalizzazione GIGLIO GROUP segna un rialzo a doppia cifra. Questa mattina la società ha annunciato che la sua contorllata Ibox Digital ha sottoscritto un accordo con “The Blonde Salad” di Chiara Ferragni per la gestione e lo sviluppo del portale.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below