September 11, 2018 / 10:24 AM / 2 months ago

GREGGIO in rialzo su sanzioni Usa a Iran

LONDRA (Reuters) - Il greggio tratta in rialzo oggi, con le sanzioni Usa che comprimono le esportazioni iraniane riducendo la fornitura globale, malgrado gli sforzi di Washington per convincere altri produttori di aumentare l’output.

** Intorno alle 11,45 italiane il contratto sul Brent sale di 58 cent a 77,95 dollari. Il greggio leggero Usa Wti guadagna 21 cent a quota 67,75.

** Washington ha detto ai suoi alleati di ridurre le importazioni di petrolio iraniano e diversi acquirenti asiatici, tra cui Corea del Sud, Giappone e India sembrano essere in linea.

** Il governo degli Stati Uniti però non vuole far salire i prezzi del petrolio, che potrebbero deprimere l’attività economica o addirittura innescare un rallentamento della crescita globale.

** Il ministro dell’Energia Usa, Rick Perry, ieri ha incontrato il suo omologo saudita Khalid al-Falih a Washington, visto che l’amministrazione Trump incoraggia i grandi Paesi produttori a mantenere alto l’output. Perry incontrerà il ministro dell’Energia russo Alexander Novak giovedì a Mosca.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below