September 10, 2018 / 8:42 AM / in 10 months

Borsa Milano chiude in forte rialzo, brillano Leonardo, banche e Mediaset

MILANO (Reuters) - Piazza Affari ha chiuso in forte rialzo la seduta odierna, facendo meglio dei mercati europei spinta dai bancari e grazie al calo dello spread sul debito Italia-Germania.

Traders a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

Stamani Morgan Stanley ha consigliato acquisti “tattici” su Btp e azioni italiane in vista dell’annuncio della legge di bilancio.

L’indice FTSEMib ha chiuso in rialzo del 2,3%, l’All Share del 2,29%. Volumi per un controvalore di 2,47 miliardi di euro.

In Europa, il FTSEurofirst 300 ha chiuso a +0,48 e anche Wall Street è leggermente positiva.

Brilla LEONARDO, migliore del listino principale con +8% a 10,42 euro dopo l’annuncio della scorsa settimana dell’acquisto di Vitrociset. Secondo Mediobanca Securities, che ribadisce il giudizio “overweight” con target a 14 euro, l’acquisizione consentirà al gruppo di estendere la sua offerta.

Forti i bancari, con l’indice di settore in rialzo del 4%, ben al di sopra di quello europeo. BANCO BPM sale del 4,85%, UNICREDIT del 4,67% e INTESA SP del 4,53%. Strappa MPS a +8,24%. MEDIOBANCA, da giorni al centro di speculazioni su possibili operazioni di M&A, si attesta a +4,4%. Stamani intanto fonti hanno riferito che Unicredit è orientata a non disdettare in anticipo il patto di sindacato. Banca Intermobiliare, che la settimana scorsa ha approvato il piano strategico al 2021, schizza del 26,76%.

Ben comprata MEDIASET, che sale del 4,79%. Oggi il Biscione ha smentito l’indiscrezione di essere interessata all’acquisto del restante 48% della sua controllata MEDIASET ESPANA, in rialzo di circa il 10% dopo una fiammata a +15%.

Brillante anche TELECOM ITALIA a +3,4%. Oggi il cda ha confermato l’ampio mandato ai manager per la presentazione di un’offerta all’asta 5G, mentre Elliott ha confermato di essere ancora attiva sulla governance del gruppo telefonico e Deutsche Bank ha alzato il rating sulle tlc europee a “overweight”.

Bene EUROTECH (+7,35%) dopo risultati semestrali giudicati forti da Mediobanca Securities.

Pesante ASTALDI che perde il 6,27%. Venerdì scorso Fitch ha tagliato il rating a ‘CCC-‘ da ‘B’ e ha messo la società in rating watch evolving.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below