September 3, 2018 / 7:24 AM / 2 months ago

BTP-Mercato risale, taglio outlook Fitch prezzato, ora focus su manovra

MILANO (Reuters) - MILANO, 3 settembre (Reuters) - Btp in lieve rialzo nei primi scambi della seduta odierna, nonostante il taglio dell’outlook sul rating sovrano BBB dell’Italia, a negativo da stabile, annunciato venerdì sera da Fitch.

Un operatore a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

** Il mercato italiano ha vissuto la settimana scorsa una fase di rinnovata tensione, con lo spread risalito in vista dei picchi di fine maggio proprio in attesa del pronunciamento di Fitch. Secondo gli operatori la revisione dell’outlook era dunque già complessivamente prezzata dal mercato.

** “Mi aspettavo un rimbalzo, anche più ampio perché si temeva che Fitch potesse direttamente abbassare il rating” commenta un trader milanese. “Ma la bassa liquidità del mercato, con la chiusura degli Usa, toglie forza al movimento dei Btp”.

** Oggi la piazza finanziaria Usa resta chiusa per festività, con un calo degli scambi che sarà probabilmente più marcato nel pomeriggio.

** A sostenere il mercato sono anche le nuove rassicurazioni del ministro dell’Economia Tria. Da Shanghai, nel fine settimana, il ministro ha ripetuto che le riforme verranno portate avanti “nell’ambito dell’equilibrio dei conti pubblici”, aggiungendo che quando a fine settembre sarà pronta la nota d’aggiornamento del Def “lo spread si sgonfierà”.

** “I nodi stanno venendo al pettine: o prevale la linea Tria, e lo spread veramente può scendere, oppure le picconate di Salvini e Di Maio, e lo scenario si fa preoccupante” prosegue il trader. “Ovvio che nel frattempo il mercato tiene una linea prudente, se non di pessimismo”.

Di seguito l’andamento dello spread Btp/Bund dalle elezioni dello scorso marzo:

** Secondo quanto scrive il Corriere il ministero dell’Economia punta a contenere deficit/Pil dell’anno prossimo entro il 2%. Stamane il vicepremier Salvini ha dichiarato di voler rimanere sotto il tetto del 3%, dopo aver parlato ieri di sfiorare “dolcemente” tale soglia.

** Nel corso della giornata di venerdì il tasso decennale aveva toccato il picco da maggio 2014 di 3,25% mentre lo spread si era portato a 292, massimo dal 29 maggio, ovvero dai giorni che portarono alla nascita del governo Conte, durante i quali lo spread si spinse fino a 324, massimo da oltre cinque anni.

** Un nuovo segnale negativo per l’economia italiana è giunto dal Pmi manifatturiero di agosto: l’indice è calato ai minimi da due anni evidenziando una crescita di fatto nulla e una contrazione di nuovi ordini e produzione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below