August 23, 2018 / 9:52 AM / 3 months ago

Ipo, ministro energia Arabia Saudita smentisce stop ad Aramco

Il logo Aramco a Dhahran, in Arabia Saudita REUTERS/Ahmed Jadallah

IL CAIRO (Reuters) - Il ministro dell’energia dell’Arabia Saudita ha smentito l’indiscrezione, riportata da Reuters in precedenza, che la compagnia petrolifera statale Aramco abbia ritirato il processo di quotazione in borsa.

Attraverso un comunicato, pubblicato dalla Saudi Press Agency, il governo di Riad, per bocca del ministro Khalid al-Falih, precisa di restare “impegnato nell’ipo di Aramco, in armonia con le circostanze appropriate e con la tempistica adeguata scelta dal governo”.

Citando quattro fonti industriali, Reuters ha scritto che l’Arabia Saudita ha ritirato il processo di quotazione, a Riad e a Londra. Due fonti attribuiscono la decisione del governo saudita alla focalizzazione sull’acquisizione di una “partecipazione strategica” nel gruppo petrolchimico Saudi Basic Industries.

Il collocamento di una quota del 5% circa di Aramco costituirebbe la più grande ipo di ogni tempo: il gruppo, infatti, secondo le attese, dovrebbe approdare in borsa sulla base di una valutazione di oltre 2.000 miliardi di dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below