May 25, 2018 / 8:59 AM / in 6 months

BORSA MILANO parte debole, unica in Europa, giù le banche, bene Fca

MILANO (Reuters) - Piazza Affari parte in calo, fanalino di coda in Europa, in balia delle incertezze sul nuovo esecutivo che si concentrano sulla nomina al ministero chiave dell’Economia, dove il leghista Matteo Salvini che ha ribadito di vedere bene Paolo Savona, noto per le posizioni euroscettiche.

Lo spread sul rendimento fra i titoli di Stato italiani e Bund tedeschi si è allargato a oltre 200 punti base.

** L’indice FTSE Mib cede lo 0,3% e l’All Share lo 0,49%. Il benchmark europeo Ftseurofirst 300 cresce dlelo 0,42%.

** Male le banche con le big UNICREDIT e INTESA SP in flessione rispettivamente dello 0,94% e dell’1,17%. UBI BANCA in flessione del 2,2%.

** Rimbalza FCA (+1,6%), all’interno di un comparto europeo positivo.

** Debole il settore oil e utility, con ENI in flessione dello 0,46%, ENEL -0,43%. Fa peggio SNAM che perde oltre l’1%.

** Fra i minori balzo di PININFARINA in salita del 3,06%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below