May 18, 2018 / 8:04 AM / 6 months ago

Telecom Italia, sindacati: Cigs forzatura unilaterale, riaprire confronto

Il logo di Telecom Italia. REUTERS/Stefano Rellandini /File Photo

MILANO (Reuters) - L’avvio della procedura di cassa integrazione straordinaria per riorganizzazione di 29.736 lavoratori di Telecom Italia rappresenta un “ulteriore atto di forzatura unilaterale” dell’azienda.

Lo dice con una nota il sindacato Slc Cgil che invita il gruppo tlc a riaprire il confronto e superare il metodo delle decisioni unilaterali.

“Una scelta sbagliata che, oltre a non aiutare a risolvere gli indubbi problemi che vi sono, alimenta un clima di lacerazione con i lavoratori, l’esatto opposto di quello che sarebbe utile per superare le difficoltà indotte da uno scenario difficile e complesso quale è quello in cui si trova a doversi misurare Tim”, si legge nella nota.

“Occorre ora riaprire un confronto che affronti e risolva positivamente tutto l’insieme delle questioni presenti e riconsegni un clima di ordinarietà delle relazioni sindacali tale da superare il metodo degli atti unilaterali che ha negativamente caratterizzato quest’ultimo periodo”, conclude il sindacato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below