May 15, 2018 / 10:28 AM / 4 months ago

GREGGIO sale a massimi pluriennali su prospettiva sanzioni Iran

LONDRA (Reuters) - I prezzi petroliferi hanno toccato un massimo di tre anni e mezzo, sostenuti dalla prospettiva di sanzioni Usa contro l’Iran che probabilmente limiteranno le esportazioni di greggio da uno dei maggiori produttori del Medio Oriente.

** Intorno alle 11,45 italiane il contratto sul Brent per consegna luglio — che intraday ha raggiunto quota 78,93 dollari il barile al livello più alto da novembre 2014 — sale di 55 cent a 78,78.

** La scadenza giugno del greggio leggero Usa guadagna 39 cent a 71,35 dollari, anche in questo caso non lontano dai massimi da novembre 2014.

** Le quotazioni del greggio sono balzate di oltre il 70% nell’ultimo anno in un contesto che ha visto la domanda crescere bruscamente e la produzione limitata dall’accordo tra paesi Opec e altri produttori chiave.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below