March 16, 2018 / 12:35 PM / in a month

Greggio in lieve rialzo ma chiude settimana in calo su aumento offerta

LONDRA (Reuters) - Il greggio è impostato per chiudere in calo questa settimana, nonostante il lieve di rialzo di oggi, sui timori degli investitori per un aumento dell’offerta globale che minaccia di rendere vani gli sforzi dell’Opec e altri produttori di rafforzare il mercato.

** Intorno alle 13 italiane, il contratto sul Brent per consegna maggio sale di 2 cent a 65,14 dollari. La scadenza aprile del greggio leggero Usa Wti guadagna 12 cent a quota 61,31.

** Ieri, l’International energy agency (Iea) ha annunciato che le forniture globali sono aumentate a febbraio di 700.000 barili al giorno rispetto a un anno fa a 97,9 milioni.

** L’Iea ha inoltre aggiunto che la fornitura di produttori fuori dall’Opec crescerà di 1,8 milioni di barili al giorno quest’anno contro un aumento di 760.000 barili dello scorso anno. L’aumento supera le attese per quest’anno di 1,5 milioni bpd.

** L’agenzia ha inoltre registrato un aumento delle scorte nelle nazioni industrializzate a gennaio per la prima volta in sette mesi.

** “Il fatto che le scorte salgano malgrado il tetto alla produzione Opec mostra quanto siano salite le forniture non-Opec”, sottolinea Tomomichi Akuta, senior economist di Mitsubishi UFJ Research and Consulting di Tokyo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below