March 9, 2018 / 11:13 AM / 8 months ago

Tim, Genish: "irresponsabile" spingere verso integrazione con Oi

MILANO (Reuters) - Telecom Italia (Tim) (TLIT.MI) esclude al momento la possibilità di un’integrazione della controllata brasiliana Tim Participacoes (Tim Brasil) (TIMP3.SA) con il gruppo Oi (OIBR4.SA), ora in amministrazione controllata.

Lo ha detto l’AD Tim, Amos Genish, secondo quanto riporta il ‘Financial Times’ di oggi.

L’AD ha definito “estremamente irresponsabile” qualunque spinta verso un’integrazione con Oi.

Il fondo attivista Elliott che, secondo quanto affermato da un portavoce, ha una quota in Tim inferiore al 5%, potrebbe spingere per un consolidamento in Brasile, secondo gli analisti.

Durante la call per la presentazione del piano industriale Telecom Italia, a inizio settimana, Genish non ha escluso un consolidamento in Brasile, affermando che era prematuro parlare di integrazione con Oi e che Tim Brasil ha grandi spazi di crescita, quindi qualunque operazione deve essere tale da creare valore per la controllata sudamericana.

(Agnieszka Flak)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below