March 6, 2018 / 9:13 AM / 8 months ago

Borsa Milano in rally, corrono Tim e Fca, rimbalzano banche e Mediaset

MILANO (Reuters) - Piazza Affari mette a segno la migliore prestazione tra le borse europee con un consistente rally che trova forza nella maggiore tranquillità degli investitori sul futuro governo e negli spunti M&A offerti da Tim e Fca.

Operatori a lavoro. REUTERS/Andrew Kelly

Sul fronte delle vicende politiche italiane, nonostante la situazione di stallo e di incertezza post elettorale, sul mercato si rafforza l’idea che la necessaria coalizione tra più forze politiche possa mitigare l’impatto di quelle populiste, mentre tra gli operatori non viene esclusa l’ipotesi di governo tecnico o istituzionale.

L’attenzione rimane comunque alta e più le consultazioni si dimostrano lunghe e difficoltose, maggiore potrebbe essere la pressione sul mercato italiano, sottolineano i trader.

I mercati globali, inoltre, beneficiano oggi dell’ammorbidimento delle posizioni del presidente Usa Donald Trump sull’alluminio e acciaio e della notizia di un summit a breve tra la Corea del Sud e la Corea del Nord con quest’ultima disponibile ad aprire un tavolo con gli Usa sulla denuclearizzazione.

L’indice FTSE Mib chiude in rialzo dell’1,75% sotto i massimi di seduta, passando ad un saldo positivo da inizio anno a fronte degli altri indici europei ancora in terreno negativo.

L’Allshare sale dell’1,78% mentre in Europa lo STOXX 600 avanza dello 0,18%. Volumi, sull’azionario italiano, per un controvalore di 3 miliardi di euro.

** TELECOM ITALIA balza del 5,95% con volumi oltre tre volte la media sulla scia delle indiscrezioni, poi confermate, secondo cui il fondo attivista Elliott ha costruito una posizione nel capitale della società.. Elliott, che non ha specificato la quota in possesso ma ha detto che potrebbe aumentarla, ha spiegato che punta a intervenire nella governance della società.

** FIAT CHRYSLER sale del 5,67% nel giorno della conferenza stampa dell’AD Sergio Marchionne al salone dell’auto di Ginevra, mentre un trader cita le attese sulle spin-off di Magneti Marelli..

** Tutto il settore automotive europeo è positivo, con lo Stoxx che segna un rialzo di oltre l’1%. CNH INDUSTRIAL sale del 2,5%.

** SAIPEM chiude in rialzo del 2,74% dopo aver aperto in deciso ribasso sulla scia dei risultati sotto le attese.

** Recuperano terreno i bancari, dopo il calo registrato ieri. L’indice degli istituti italiani avanza dell’1,7% a fronte di un guadagno dello 0,3% dello Stoxx europeo di settore. In evidenza soprattutto BANCO BPM e BPER con rialzi intorno al 2%.

** MEDIOBANCA guadagna l’1,6% dopo che Deutsche Bank ha avviato la copertura sul titolo con ‘buy’.

** Rimbalza anche MEDIASET (+3,6%) dopo il forte calo di ieri influenzato dal risultato elettorale.

** In calo dell’1,7% LUXOTTICA, che questa mattina ha annunciato l’acquisizione del 67% dell’azienda giapponese Fukui Megane.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below