February 22, 2018 / 8:41 AM / 7 months ago

BORSA MILANO chiude in calo, pesano bancari, incertezza esito voto

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude in calo, facendo peggio delle altre borse europee, in un clima di apprensione riguardo la possibile reazione dei mercati all’esito delle elezioni politiche.

Un uomo che guarda gli scambi azionari su uno schermo elettronico a Milano, 13 giugno 2013. REUTERS/Alessandro Garofalo

Oggi il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, ha detto di ritenere che i mercati reagiranno negativamente alle elezioni in Italia perché non ci sarà un governo operativo.

Dopo aver toccato a metà pomeriggio una perdita di oltre l’1,5%, il FTSEMib .FTMIB chiude in calo dello 0,84%, lo STAR .FTSTAR dello 0,32%. Volumi sull’azionario pari a più di 2,35 miliardi di euro.

Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 perde invece lo 0,02%, mentre gli indici Usa sono positivi.

** A pesare i BANCARI, che dopo la seduta positiva di ieri sono tornati a perdere. L’indice italiano del settore scende dell’1,5%, contro -0,37% di quello europeo .SX7P. UNICREDIT (CRDI.MI) perde l’1,97%, BANCO BPM (BAMI.MI) il 2%, UBI BANCA (UBI.MI) l’1,66%, INTESA SANPAOLo (ISP.MI) -1,28%. In calo dello 0,78% CREVAL (PCVI.MI), con i diritti relativi all’aumento in corso PCVI_r.MI che perdono il 33,14%. In controtendenza CARIGE (CRGI.MI), che sale del 2,53%.

** Vendite anche su UNIPOL (UNPI.MI) che cede il 3,45%,

** Tra i peggiori del listino LEONARDO (LDOF.MI) (-3,27%), senza che dalle sale operative emergano ragioni particolari per il calo.

** In luce TENARIS (TENR.MI) che sale del 3,1% dopo aver annunciato risultati trimestrali in forte crescita e buone aspettative sui ricavi 2018. [nL8N1QC2Q8] Morgan Stanley ha alzato il target price a 40 da 38 dollari.

** Brilla A2A (A2.MI), in rialzo del 3,29% dopo che Kepler Cheuvreux ha alzato il giudizio a “buy” da “hold” con target a 1,7 da 1,5 euro. Bene in generale tutte le utility.

** Ribassi per l’automotive, con FIAT CHRYSLER (FCHA.MI) -2% e FERRARI (RACE.MI) -2,09%, che fanno peggio del settore europeo, .SXAP a -0,05%.

** Male anche EXOR (EXOR.MI) (-2,75%). La controllata PartnerRe ha annunciato una perdita operativa di un milione di euro nel 2017 da un utile di 289 milioni del 2016. [nL8N1QC3Q6]

** Fuori dal listino principale, sale di oltre il 9% CLABO (CLAB.MI), che ha firmato un accordo per acquisire il controllo dell’americana Howard McCray.

** Bene anche IGD (IGD.MI), che ha archiviato il 2017 con ricavi e utili in crescita, inducendo il cda a mettere in cantiere un incremento del dividendo e a stimare per quest’anno un aumento dei fund from operations (ffo). [nL8N1QC5BM]

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below