February 19, 2018 / 9:01 AM / in 2 months

Borsa Milano chiude in calo con Europa, balza Tenaris, giù Creval

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude la seduta in ribasso perdendo slancio rispetto al rimbalzo della scorsa settimana, in sintonia con l’andamento delle altre borse europee.

Operatori a lavoro. REUTERS/Lucas Jackson

In assenza di Wall Street e dei mercati cinesi, chiusi per festività, gli investitori tornano ad un atteggiamento di cautela per le incertezze che restano sul fronte Fed e rischio inflazione in Usa.

“Oggi è stata una seduta senza storia visti anche gli scarsi scambi in mancanza di segnali direzionali principalmente per effetto della chiusura di Wall Street”, si limita a commentare un trader.

** L’indice FTSE Mib termina in calo dell’1% dopo che la scorsa settimana aveva guadagnato il 2,8%. L’Allshare cede lo 0,88%. Volumi a circa 1,6 miliardi di euro

** Il benchmark paneuropeo STOXX 600 segna -0,66%.

** A Milano si distingue TENARIS con un rialzo del 3% sostenuta dalla raccomandazione del dipartimento del commercio Usa riguardante le limitazioni alle importazioni di acciaio e alluminio dai Paesi asiatici.

“L’eventuale imposizione di dazi e/o quote sull’import in Usa potrebbe migliorare lo scenario sui prezzi dei tubi negli Stati Uniti per Tenaris”, commenta Equita Sim che ricorda come gli Usa rappresentino il 30% del fatturato di Tenaris.

** BANCO BPM sale dello 0,8%, in una giornata fiacca per il settore, dopo l’autorizzazione della Bce al roll out dei modelli interni di Banco a favore di Bpm con un beneficio sul Cet1 stimato in circa 80 punti base.

** BANCA CARIGE balza dell’8,2% dopo la notizia di venerdi, a mercati aperti, dell’acquisto di una quota del 5,4% da parte di Capital Investment Trust che fa capo a Raffaele Mincione, mentre la stampa del fine settimane parla di accelerazione del turnaround con la banca che torna in utile nei prossimi trimestri.

** Sempre sui bancari l’azione CREVAL perde il 7,13% a 0,104 euro e i diritti il 66,8% a 2,55 euro il primo giorno dell’aumento di capitale iperdiluitivo da 700 milioni.

** TELECOM ITALIA (TIM) in leggero rialzo dello 0,26% dopo la fiammata di un paio di settimane fa sulle dichiarazioni che prospettavano la separazione della rete.

** Vendite nell’automotive, deboli in tutta Europa. In fondo al FTSE Mib FERRARI e CNH INDUSTRIAL perdono oltre il 2%, mentre FCA cede l’1,85%

** CAD IT sale del 7,35% circa a 5,26 euro appena sotto il prezzo dell’Opa finalizzata al delisting a 5,3 euro per azione.

** SAFILO sale dell’1,7% circa dopo il cambio della guardia al vertice del gruppo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below